Scottish golf tourism and visitor strategy

Scottish golf tourism and visitor strategy

Prende il via lo sviluppo di una nuova strategia per il turismo golfistico scozzese con l’obiettivo di porre l’accento sullo sviluppo della destinazione, sull’impegno della comunità, sull’istruzione e sulla salute mentre l’industria cerca di riprendersi dalle sfide della pandemia di COVID-19.

Guidata dallo Scottish Golf Tourism Development Group (SGTDG), in collaborazione con l’intera industria del turismo golfistico, la nuova strategia contribuirà a plasmare il futuro del settore dal 2021 al 2030.

L’SGTDG, che ha ottenuto finanziamenti dal governo scozzese per sviluppare la strategia, è pienamente rappresentativo del turismo golfistico, i suoi membri includono Scottish Golf, The PGA in Scotland e Regional Golf Tourism Development Groups in tutto il paese ed abbracciano molteplici settori tra cui alloggi, tour operator e compagnie di viaggio oltre al sito più rappresentativo www.visitscotland.com

La strategia

Oltre a concentrarsi sul turista golfista conosciuto, la strategia intende ampliare il focus ai visitatori del golf e mira a costruire il posizionamento e la reputazione globale della Scozia come destinazione di golf di livello mondiale.

Intende quindi fornire risultati in aree chiave come l’impegno della comunità, lo sviluppo di opportunità per i giovani, il miglioramento della salute e del benessere, lo sviluppo delle competenze e la realizzazione di progetti collaborativi con partner chiave, con particolare attenzione alle priorità a breve, medio e lungo termine.

La precedente strategia per il turismo golfistico scozzese è stata attuata tra il 2013 e il 2020 – abbracciando due dei più grandi eventi del golf con la Ryder Cup 2014 e la Solheim Cup 2019 organizzati al The Gleneagles Hotel – con l’obiettivo di aumentare l’impatto del turismo golfistico in Scozia a £ 300 milioni.

L’SGTDG ha ritenuto prudente basarsi sul successo di tale strategia e incorporare opportunità innovative che supportino le imprese e le parti interessate durante la loro ripresa da Covid-19 e nel futuro.

È un momento estremamente importante per l’industria del turismo in Scozia poiché si sta riprendendo dal COVID-19 aiutata dalla ripresa dei viaggi nazionali.

La Scozia è la patria del golf e questa strategia contribuirà a plasmare il futuro dell’intero settore del golf oltre a fornire una serie di vantaggi comunitari, educativi e, naturalmente, sportivi.

Il governo scozzese sostiene economicamente il settore del turismo incluso il turismo golfistico.

Giovanni Malcotti

Giovanni Malcotti

Inizialmente affascinato dal mondo Retail ho lavorato come consulente per Poste Italiane, Alitalia, Omnitel, Telecom, Stream ed infine in Domino Research. Poi ho scoperto il turismo, prima da avventuriero e dal 2004 è diventato il mio mantra, il mio lavoro. Ho avuto la fortuna di ricoprire ruoli manageriali in Adamello SKI, Blu Hotels, DMO di Enti pubblici. A queste esperienze ho aggiunto la passione per il golf che si è trasformata nel mio lavoro. Amo l'Italia incondizionatamente, metto tutto insieme e cerco di condividere queste competenze nel mio settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.