Montali “per la Ryder 2020 si decide entro maggio”

Montali “per la Ryder 2020 si decide entro maggio”

“La deadline per il rinvio della Ryder Cup del 2020 in America è il mese di maggio. In caso di slittamento l’evento di Roma potrebbe essere posticipato al 2023, così come rimanere in calendario nel 2022. Le possibilità sono al 50%”. Lo ha detto Gian Paolo Montali, direttore generale del progetto Ryder Cup 2022 a “Tutti Convocati” su Radio 24.

“La PGA of America e l’European Tour – ha spiegato Montali – vorrebbero che la Ryder 2020 si giocasse, ma ci sono possibilità che vengano prese decisioni diverse a causa dell’emergenza coronavirus”.
Montali esclude invece, l’ipotesi di un evento a porte chiuse. “I giocatori già si sono espressi in tal senso, questa è una manifestazione mondiale che merita tifo e pubblico”.

A rischio, però, c’è anche l’Open d’Italia 2020. “Il presidente della Federgolf, Franco Chimenti, in queste ore è impegnato a tutela di tutto il movimento del golf italiano. I problemi, a causa della pandemia, riguardano il comparto del golf mondiale ed europeo, a partire dai Majors. Dunque anche l’Open d’Italia potrebbe avere ripercussioni”

Giovanni Malcotti

Giovanni Malcotti

Inizialmente affascinato dal mondo Retail ho lavorato come consulente per Poste Italiane, Alitalia, Omnitel, Telecom, Stream ed infine in Domino Research. Poi ho scoperto il turismo, prima da avventuriero e dal 2004 è diventato il mio mantra, il mio lavoro. Ho avuto la fortuna di ricoprire ruoli manageriali in Adamello SKI, Blu Hotels, DMO di Enti pubblici. A queste esperienze ho aggiunto la passione per il golf che si è trasformata nel mio lavoro. Amo l'Italia incondizionatamente, metto tutto insieme e cerco di condividere queste competenze nel mio settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.